+39 335 8249900 stefano.barnabo linkedin info@barnaboh2o.it contatti

Esperto di segnalazioni condotte e ricerca guasti su acquedotti.
Tecnico di 2° livello ISO 9712 nei metodi non distruttivi di Termografia Infrarosso, Ultrasuoni e Liquidi Penetranti.

Interventi non invasivi di ricerca perdite e guasti

Interventi tecnici effettuati nel corso del 2017 in Friuli e Veneto:

 

  • ricerca perdite su impianto di riscaldamento esterno, posato ad una profondità di oltre m.1,5

 

  • ricerca perdite su acquedotto in PEAD presso un condominio a Conegliano

 

  • ricerca perdite presso un ex convento Benedettino in provincia di Vicenza

 

  • mappatura acquedotto a Cortina: rilevata la perdita su terreno coperto da cm. 40 di neve fresca

 

  • prove di tenuta su un impianto termico/raffrescamento presso una ditta di prodotti di cosmesi della provincia di Belluno

 

  • ricerca perdite su impianti termici presso due scuole della provincia di Treviso

 

  • prova di tenuta su impianto antincendio in casa di riposo zona Montello

 

  • ricerca perdite con gas tracciante in zona Cadore su impianto antincendio

 

  • mappatura di un acquedotto per un consorzio di Cortina

 

  • mappatura di un acquedotto per piscina di Treviso

 

  • ricerca perdite su un acquedotto privato in Zoldo con gas tracciante

 

  • rilevate infiltrazioni di acqua in un garage in Centro Cadore

 

  • rilevate perdite su scarichi di un condominio in Cadore

 

  • ricerca perdite su anello antincendio di una cantina di Valdobbiadene

 

  • prove di tenuta su un impianto antincendio a Rovigo

 

  • rilevata una perdita su un acquedotto di un condominio a Sacile: l’acqua usciva da un cavidotto che alimentava

 

  • l’ascensore e partiva da oltre 10 m. di distanza

 

  • ricerca perdite in un hotel di Misurina

 

  • interventi a Cortina, su impianto antincendio e su condominio

 

  • intervento in impianto antincendio con diametro dei tubi di partenza DN 400

 

  • intervento in condominio di Vittorio Veneto: trovato un vecchio pluviale che passava all’interno di un appartamento e perdeva

 

  • mappatura di un tubo di scarico in un condominio di Limena

 

  • ricerca con gas tracciante all’interno di un appartamento a Valle di Cadore

Controllo termografico di materiale refrattario

termografia-forno-ghisa

Controllo del materiale refrattario con Termocamera ad Infrarossi di un forno per ghisa situato in una fabbrica nei pressi di Sinigallia, Ancona, eseguito da Stefano Barnabò, tecnico di 2° livello ISO 9712 nei metodi non distruttivi di Termografia Infrarosso, Ultrasuoni e Liquidi Penetranti.

La termografia è un potente mezzo non invasivo per monitorare e diagnosticare perdite energetiche. Una termocamera IR può identificare i problemi fin dalle prime fasi, permettendo di documentarli e correggerli prima che si aggravino e che la loro riparazione diventi più costosa.

termografia-forno-ghisa-2

Ricerca perdite in rifugio di montagna

ricerca-perdite-rifugio-montagna

Grazie all’attività di ricerca perdite sull’impianto sanitario di uno splendido rifugio situato a 2500m di altitudine è stato possibile diagnosticare quale fosse il problema tecnico in modo non invasivo ed estremamente preciso.

Ricerca perdite su un impianto di innevamento

ricerca-perdite-impianto-innevamento

L’attività di ricerca perdite svolta in un impianto di innevamento a 2500m di altezza da Stefano Barnabò, esperto di segnalazioni condotte e ricerca guasti su acquedotti, tecnico di 2° livello ISO 9712 nei metodi non distruttivi di Termografia Infrarosso, Ultrasuoni e Liquidi Penetranti, è stata assolutamente non invasiva e non ha richiesto alcuna demolizione.

Una volta localizzata la perdita è stato possibile intervenire in modo mirato nel punto preciso della perdita, con il vantaggio di ridurre al minimo le spese per il ripristino.

 

I nostri servizi

termografie infrarosso


Le indagini termografiche ad infrarossi per telerilevamento sono prove non distruttive che permettono di rilevare in modo bidimensionale la misura di irraggiamento.

guasti acquedotti


Prevalentemente è una attività di ricerca non invasiva che ha come obiettivo l'individuazione delle eventuali perdite dell'impianto.

liquidi penetranti


La prova con liquidi penetranti è una prova non distruttiva per valutare la presenza di possibili crepe superficiali su materiali ferrosi e non ferrosi.